CASELLE DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.)

Caselle di posta elettronica certificata dedicate – D. Lgs. 33/2013 – Capo II – art. 13, c. 1, lett. d)

Il Codice dell’Amministrazione Digitale (art. 21, comma 1, del Decreto legislativo n. 82 del 2005 e s.m.i. ) prevede per i cittadini e le imprese, la possibilità di inviare istanze e dichiarazioni per via telematica ad una casella di Posta Elettronica Certificata dell’Amministrazione d’interesse.

In particolare, le istanze e le dichiarazioni inviate per via telematica ad una casella di Posta Elettronica Certificata sono valide se inviate da una casella di Posta Elettronica Certificata oppure inviate da una casella di posta elettronica non certificata ma sottoscritte mediante la firma digitale.

In tali casi sono equivalenti alle istanze e alle dichiarazioni sottoscritte con firma autografa apposta in presenza del dipendente addetto al procedimento.

Pertanto l’utilizzo di queste caselle di posta elettronica certificata è opportuno solo nel caso in cui si intenda inviare istanze o dichiarazioni agli Uffici competenti nella specifica materia.

 

Allegati

Commenti chiusi